Expotrans

Nuovo bando per startup promosso da Lazio Innova e Expotrans: premio 25 mila euro, scadenza 06/11

Lazio Innova ed Expotrans chiamano a raccolta startup, startup innovative, spin off universitari, team informali, micro e piccole imprese per sviluppare soluzioni innovative per la Logistica.

La call4ideas “Find the vehicle: Soluzioni Innovative per la Logistica” punta proprio a semplificare la gestione dei mezzi (automezzi, carrelli, elevatori, etc.) all’interno dei quartieri fieristici, anche in ottica di sostenibilità ambientale.

Per saperne di più sui soggetti promotori e sui team ammessi a partecipare continua a leggere il nostro focus sulla call “Find the vehicle”.

2 bandi per startup

2 bandi per startup, spin off e team promossi da Lazio Innova e GIOMI: scadenza 24 luglio

Lazio Innova chiama a raccolta startup e Centri di Ricerca, per 2 nuove call, entrambe focalizzate sull’healthcare.

I 2 bandi per startup in questione sono stati lanciati da Lazio Innova, in collaborazione con Giomi, e si rivolgono a tutti coloro che hanno un’idea nel campo della Robotica o dell’IoT, che possa migliorare il benessere dei pazienti.

Si tratta, infatti, del bando “Robotica Biomedica per il monitoraggio e l’intrattenimento del paziente” e della call “Soluzioni IoT per la salute dei pazienti anziani e disabili”.

I promotori delle due call per startup e Centri di Ricerca

Le due call per startup in ambito Robotica e IoT, sono nate da una collaborazione tra Lazio Innova e GIOMI, con l’obiettivo comune di trovare nuove soluzioni innovative per il settore assistenziale e socio-sanitario.

Lazio Innova è una società in house della Regione Lazio, nata a seguito dell’entrata in vigore della legge regionale n.10 del 2013. Il suo obiettivo è quello di promuovere l’innovazione e lo sviluppo economico.

In quest’ottica, infatti, Lazio Innova punta a promuovere l’erogazione di incentivi regionali, nazionali e europei, ma anche l’erogazione di servizi per la nascita e lo sviluppo delle imprese, oltre a favorire la formazione di reti d’impresa.

GIOMI, invece, è un’azienda leader nel sistema sanitario privato italiano, in termini di posti letto, dipendenti e fatturato. È stata fondata nel 1949 e da sempre incentiva la ricerca e lo sviluppo di nuove soluzioni assistenziali e per il benessere dei pazienti.

Proprio per questo, infatti, è stata creata GIOMI Innovation and Research, che persegue questo obiettivo attraverso sperimentazioni cliniche all’interno degli ospedali del gruppo.

È con questo spirito che GIOMI si è rivolta a Lazio Innova, per stimolare la ricerca di nuove idee e progetti, stanziando anche importanti premi per i vincitori.

Come funziona l’iter per la selezione dei partecipanti e l’assegnazione dei premi

Dopo aver raccolto tutte le domande di partecipazione, un Advisory Board composto da esperti di Lazio Innova e GIOMI le analizzerà per creare una graduatoria.

I primi 6 progetti, per ogni call lanciata, avranno accesso ad un percorso di formazione strutturato e completamente gratuito, al termine del quale verranno decretati i primi 3 classificati.

Per ogni bando, i classificati in seconda e terza posizione, riceveranno un premio in servizi specialistici, che spaziano dallo sviluppo dell’MVP al marketing, fino al fund raising.

Il primo classificato della call “Robotica Biomedica per il monitoraggio e l’intrattenimento del paziente”, oltre a ricevere un premio in servizi specialistici, riceverà un premio in denaro del valore di 20 mila euro.

Invece, il primo classificato per il bando “Soluzioni IoT per la salute dei pazienti anziani e disabili” riceverà un premio in servizi specialistici e 10 mila euro come premio in denaro.

Vuoi partecipare?

Chi può partecipare alle 2 call per startup?

Entrambe le call lanciate da Lazio Innova e GIOMI, sono aperte a tutte le startup innovative, e alle startup costituite da meno di 5 anni.

Oltre alle startup, possono partecipare anche Spin off di dipartimenti di Università e Centri di Ricerca, e team composti da almeno 3 persone fisiche.

A tutti i soggetti ammessi a partecipare, è richiesto di soddisfare almeno uno di questi requisiti, in base ai quali verrà attribuito un punteggio ad ogni progetto:

  • Competenze del team: massimo 40 punti per le competenze e gli anni di esperienza, e/o la solida struttura aziendale, del team che si presenta;
  • Progetto imprenditoriale: fino a 20 punti, attribuiti in base al modello di business, alla soluzione proposta, all’ampiezza del mercato e al potenziale economico del progetto;
  • Livello di innovatività: fino a un massimo di 40 punti in base a quanto la tecnologia proposta sia valutata come innovativa ed in base al livello di risoluzione dei problemi oggetto della call.

L’Advisory Board che valuterà ogni progetto ed attribuirà un punteggio, sarà composto da 1 rappresentante di Lazio Innova e 2 rappresentanti di GIOMI S.p.A., in modo da stilare una graduatoria, in base alla quale saranno decretati i vincitori.

I progetti che saranno accettati per il bando inerente alla Robotica, dovranno avere come obiettivo l’individuazione di soluzioni semplici da utilizzare e che possano soddisfare il bisogno di interazione tra medico e paziente, anche da remoto.

Se possibile, dovrebbero anche essere in grado di intrattenere l’utente in termini comunicativi e interattivi.

Invece, per quanto riguarda la call per startup sulle Soluzioni IoT, l’obiettivo è quello di sviluppare un sistema di monitoraggio per controllare i parametri vitali e socio-sanitari del paziente, migliorando così la teleassistenza ed il controllo da remoto.

Hai tutti i requisiti richiesti e un’idea su questi temi?

APPLICA ORA ALLA CALL ROBOTICA BIOMEDICA PER IL MONITORAGGIO E L’INTRATTENIMENTO DEL PAZIENTE

APPLICA ORA ALLA CALL SOLUZIONI IOT PER LA SALUTE DEI PAZIENTI ANZIANI E DISABILI

Pay4Growth Validation

Ultimo giorno per applicare al programma di incubazione online

Il tempo sta per scadere! Hai un’idea di business, ma non sai se investire in questo progetto, perché non hai idea di come il mercato potrebbe accoglierla?

Partecipa al Programma di Validazione PAY4GROWTH VALIDATION della durata di 12 settimane, per scoprire quanto la tua idea sia appetibile per il mercato e se troverai investitori e clienti pronti ad investire su di te.

Questo programma di validazione per startup, ti accompagnerà fin dalle prime fasi, quando hai soltanto una bella idea in mente, fino all’incontro con gli investitori.

Invia la tua candidatura ed entrerai in contatto col team di Grownnectia che ti affiancherà, dall’inizio fino alla fine.

finanziamenti start up

Finanziamenti start up agevolati: 6+1 opportunità durante il Covid-19

Durante l’emergenza Coronavirus, ogni imprenditore ha avuto la necessità di ripensare alla propria azienda per reagire alla crisi.

Le startup innovative in questo momento sono fondamentali per trovare nuove soluzioni a nuovi problemi.

Per sostenere le aziende, lo Stato ha adattato dei meccanismi, avviando dei meccanismi di finanziamenti start up per sopperire alla condizione di emergenza, facilitando le procedure per ottenere liquidità.

Ecco quindi 6 opportunità tra finanziamenti start up e credito d’imposta, più una possibilità proveniente dalla Comunità Europea.

Bando Smart&Start di Invitalia

Bando Smart&Start di Invitalia: 95 milioni per le startup ad alto contenuto tecnologico

Nei precedenti articoli abbiamo parlato di Wellness Pizza: la pizza diventa light e delle 20 call per startup e bandi a fondo. Oggi parliamo di un argomento molto interessante legato ai finanziamenti di nuove idee imprenditoriali.

Di cosa stiamo parlando?

Scopri il bando Smart&Start di Invitalia, 95 milioni di euro per le start up ad alto contenuto tecnologico: ecco di cosa si tratta